Archivio

Archive for aprile 2011

Selezione passante e FreePBX

27/04/2011 9 commenti

Il mio operatore VoIP di riferimento, Eutelia, fornisce GNR VoIP con selezione passante su un unico account. L’utente viene dotato di un semplice account (numero,password) sul quale sono “appoggiati” archi di cento numeri.

Quando uno dei cento numeri viene chiamato, si riceve un INVITE con il numero geografico dell’account nella SIP Request URI, e l’effettivo chiamato nella TO URI.

Es.

ricevo l’account 0655566777 con relativa password sul quale viene appoggiato il centinaio 06111223XX. Se chiamo 0611122301 ricevo una cosa del genere

INVITE sip:0655566777@voip.eutelia.it SIP/2.0.
From: 06XXXXXXXX <sip:06XXXXXXXX@voip.eutelia.it>;tag=2867999082.
To: <sip:0611122301@voip.eutelia.it>.
Call-ID: 1348388247@192.168.1.3.
CSeq: 200 INVITE.

[…]

Per chi usa tale account su FreePBX è possibile, con quattro righe di configurazione non invasiva, utilizzare la selezione passante come se le chiamate arrivassero da un flusso primario ISDN.

Il tutto è possibile sfruttando un contesto incluso già in extensions.conf ma non dichiarato, proprio per lasciare all’utente la possibilità di inserire personalizzazioni in maniera indolore. Basta edita extensions_custom.conf ed inserire un contesto che si chiama esattamente come quello riportato a breve, e che gestisce lo/gli account con selezione passante associata:

[from-pstn-custom]

exten => 0655566777,1,Set(RDID=${SIP_HEADER(TO)})
exten => 0655566777,n,Set(RDID=${CUT(RDID,:,2)})
exten => 0655566777,n,Set(RDID=${CUT(RDID,@,1)})
exten => 0655566777,n,Goto(${RDID},1)

Così facendo sarà possibile inserire regole di inbound routes per i singoli aggiuntivi come si fa con una selezione passante che arriva via ISDN. Si evita inoltre di indurre errori nella configurazione di FreePBX modificando pesantemente l’extensions.conf e i suoi inclusi.

Categorie:Voip:Asterisk